Rio city

Brasile: mosaico brasiliano

from
2.455,00

Dal 10/2 al 19/2

Un Tour emozionante alla scoperta del cuore del Brasile: dall’indiscutibile fascino di Rio de Janeiro alle cascate di Iguaçu, una delle sette meraviglie naturali del mondo ai tesori coloniali di Salvador de Bahia

  • Reviews 0 Reviews
    0/5
  • Vacation Style Holiday Type
    Tour
  • Activity Level Normale
    4/8
  • Group Size Medium Group
    min 2
All about the Brasile: mosaico brasiliano.

Descrizione del tour

PARTENZA DI GRUPPO A DATA FISSA GARANTITA CON MINIMO 2 PARTECIPANTI EFFETTUATO IN ESCLUSIVA PER I CLIENTI BRASIL

WORLD CON GUIDE LOCALI PARLANTI ITALIANO O SU BASE INDIVIDUALE TUTTI I GIORNI.
ITINERARIO ADATTO A TUTTI, A CUI SARÀ POSSIBILE AGGIUNGERE, A INIZIO O FINE VIAGGIO, UN’ESTENSIONE INDIVIDUALE. VOLI PREVISTI PER LE PARTENZE DI GRUPPO CON LATAM AIRLINES DA MILANO MALPENSA

Luoghi visitati

Rio de Janeiro, Foz do Iguaçu, Salvador de Bahia

Note informative

Condizioni annullamento tour:

Le condizioni di annullamento per il viaggio in oggetto relativo al presente preventivo seguono le seguenti penalità a seconda dei giorni mancanti alla partenza del viaggio escludendo i giorni festivi e quello della partenza:
40% per annullamenti pervenuti dal momento della prenotazione ai 45 giorni prima della partenza;
50% per annullamenti pervenuti fra 44 e 32 giorni prima della partenza; 95% per annullamenti pervenuti dai 31 ai 10 giorni prima della partenza; 100% per annullamenti pervenuti dai 9 al giorno prima della partenza.
Successivamente a tale data ed in caso di no show o di mancata forma scritta non sarà dovuto alcun rimborso, non potrà in ogni caso venire rimborsata la quota di iscrizione.

NOTA BENE

Parte dei servizi possono essere accorpati agli altri nostri tour di gruppo esclusivi, nelle loro parti comuni. Per motivi operativi il programma e la successione delle visite, potrebbe subire delle modifiche lasciando inalterati i contenuti del tour.

SPECIFICHE DEL TUO VIAGGIO

Tipologia di viaggio: Di gruppo

Lingua: Italiano

Trattamento: Come da programma

Mezzi di trasporto: Pullman; Auto; Aereo; A piedi; Minibus Paesi: Brasile

Minimo passeggeri: 2

Categorie: Standard; Superior

Guida: Locali in lingua italiana

Trasporto: Voli internazionali e domestici in classe economica

VOLI

Partenze: partenza di gruppo a date fisse garantite con minimo 2 partecipanti effettuato in esclusiva per i clienti Brasil World con guide locali parlanti italiano

Compagnie aeree: TAM Airlines

Aereoporti di partenza: Milano-Malpensa – MXP

The tour package inclusions and exclusions at a glance
What is included in this tour?Items that are included in the cost of tour price.
  • Voli intercontinentali in classe economica con Latam Voli interni in classe economica con Latam Trasferimenti da e per gli aeroporti come da programma Sistemazione negli hotel indicati in trattamento come da programma
  • Escursioni come da programma su base privata con guida in italiano
  • 2 pranzi in corso d’escursione come da programma
  • Le tasse di ingresso al parco delle cascate di Iguassù
  • Kit da viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio – include copertura fino a 1.500 € per il bagaglio e fino a 10.000 € per le spese mediche

Guida:

  • Locali in lingua italiana
What is not included in this tour?Items that are not included in the cost of tour price.
  • Quota di iscrizione pari a 95 euro per persona
  • Tasse aeroportuali e security/fuel surcharge pari a circa 390 euro da Milano Malpensa
  • Tasse di soggiorno negli hotel (da 2 a 4 USD per camera a notte) Le bevande ai pasti ove previsti
  • Extra vari e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”
  1. Giorno1 MILANO MALPENSA / RIO DE JANEIRO

    Partenza da Milano, con volo di linea per São Paulo. Pasti e pernottamento a bordo.

    PUNTI D’INTERESSE

    Sao Paolo Guarulhos

    L’aeroporto Governatore André Franco Montoro, meglio conosciuto come Guarulhos International Airport, sta per diventare un aeroporto di riferimento in America Latina e uno dei principali aeroporti del mondo.

    Attualmente serve circa 35 milioni di passeggeri all’anno e dispone in tutto di tre terminal passeggeri. Per soddisfare la crescente domanda è stato sottoposto a importanti lavori di ristrutturazione e ammodernamento: verrò creato un nuovo terminal con una capacità di 12 milioni di passeggeri all’anno, il TPS3 avrà un albergo con cinquanta camere.

     

  2. Giorno2 RIO DE JANEIRO

    Arrivo al mattino presto e proseguimento con volo interno per Rio de Janeiro. All’arrivo, incontro con la guida parlante italiano per il trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate (se già disponibili). Pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida e partenza per la visita della città: arrivati nel centro di Rio, effettuerete una passeggiata tra le stradine e i vecchi edifici storici del centro che hanno caratterizzato la storia della città. Potrete ammirare alcuni dei luoghi più rappresentativi come il Monastero di São Bento, la chiesa della Candelaria, il palazzo imperiale, la “travessa do Mercado”, la Praça 15 de Novembro dalla quale sarà possibile osservare vari edifici fortemente influenzati dall’architettura francese come il Museu Nacional de Belas Artes, il Centro Cultural do Banco do Brasil, la Casa França-Brasil. Proseguimento lungo le strade Ouvidor e Goncalves Dias, dove potrete ammirare il tradizionale caffè “Confeitaria Colombo”, la Piazza Carioca fino ad arrivare alla cattedrale Metropolitana. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Cattedrale Metropolitana

    La Catedral Metropolitana di Rio de Janeiro è la grande costruzione conica che sorge a fianco degli Arcos da Lapa.
    Costruita nel 1964, è alta 86 metri e può ospitare fino a 20milapersone. Al suo interno si possono ammirare numerose sculture e

    splendidi affreschi, ma anche quattro vetrate istoriate che s’innalzano per 60 metri fino al soffitto.

    Nel seminterrato della Cattedrale si trova il Museo dell’Arte Sacra, che conserva numerosi cimeli di importanza storica.

    Confeitaria Colombo

    La Confeitaria Colombo è una iconica pasticeria situata nel centro di Rio de Janeiro, in Brasile, e oggi considerata patrimonio culturale e artistico della città.

    Venne fondata nel 1894 per gli uomini d’affari e per l’alta società che frequentava le vie del centro di Rio de Janeiro. Gli eleganti interni rimandano allo sfarzo di quegli anni e la raffinata atmosfera non ha nulla da invidiare ai sofisticati caffè parigini.

    Un vero gioiello d’epoca in una città che punta sempre più verso il futuro.

    Museo Nacional de Belas Artes

    Il Museo Nazionale di Belle Arti di Rio de Janeiro trae origine da una piccola collezione di opere portate dal Portogallo da D.João VI, nel 1808.

    Contiene oltre 800 opere tra dipinti e sculture che spaziano dall’arte popolare a quella africana, oltre a esposizioni dal gusto più contemporaneo. Di particolare importanza è la Galeria de Arte Brasileira.

    Rio de Janeiro

    Rio de Janeiro, seconda città del Brasile dopo San Paolo, è conosciuta in tutto il mondo per le famose spiagge di Copacabana e Ipanema, per l’imponente statua del Cristo Redentore sul monte Corcovado, e per il suo annuale carnevale. Non solo: la città contiene anche la più grande foresta all’interno di un’area urbana. Rio è una metropoli vivace e l’entusiasmo dei suoi abitanti contagioso.

    Fino al 1960 fu la capitale della nazione, sostituita poi da Brasilia.

  3. Giorno3 RIO DE JANEIRO

    Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la visita di due punti fra i più famosi della città, dai quali è possibile vedere le bellezze naturali di Rio de Janeiro. In mattinata visita al Corcovado, con la famosa statua del Cristo Redentore che sovrasta la città – una delle Nuove Sette Meraviglie del mondo – e la Floresta da Tijuca, la più estesa foresta urbana del mondo. Dalla base un comodissimo trenino si inerpicherà attraverso la foresta sino a raggiungere la famosa Statua, situata a 700 metri sopra il livello del mare, ove potrete godere di una vista mozzafiato che vi permetterà di ammirare il panorama della “città meravigliosa”. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Si prosegue con la visita del “Pao de Acucar”, una piccola penisola che si sviluppa in altezza all’ingresso della baia di Guanabara. La parte superiore si raggiunge attraverso vetro funivie, la prima si ferma alla collina Urca, che sorge a 215 metri sul livello del mare ed offre una bella vista su tutta la baia e le isole circostanti. Poi si prosegue fino alla cima a circa 395 metri sul livello del mare che offre una vista spettacolare a 360 gradi sulla città. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Pão de Açúcar

    Il Pan di Zucchero, in portoghese Pão de Açúcar, è un colle situato su una penisola che si estende da un estremo della Baia Guanabara all’interno dell’Oceano Atlantico, nella città di Rio de Janeiro, di cui è uno dei simboli iconici.

    Con la sua altezza di 396 metri sul livello del mare, deve il suo secondo nome alla somiglianza con un dolce tradizionale; secondo altre fonti, invece, il nome deriverebbe dal termine Pau-nh-acuqua che significa alta collina.

    Dal 1913 è raggiungibile grazie a una funivia. Monte Corcovado

    Il Morro do Corcovado è un monte situato a Rio de Janeiro: la sua vetta, che offre panorami mozzafiato, è collocata a 710 metri di altezza. Rivolto verso la baia di Guanabara, visibile sia di giorno che di notte da qualsiasi punto di Rio, è sicuramente l’emblema della città.

    È ricoperto da una riserva tropicale, la Floresta da Tijuca, caratterizzata da 100 chilometri di strette strade a due corsie che si snodano attraverso una fitta vegetazione con 120 chilometri quadrati di estensione.

    In cima al Corvovado si innalza la statua del Cristo Redentore, alta 38 metri e pesante 1145 tonnellate.

    La vetta è percorribile con il trenino a cremagliera inaugurato nel 1882 e recentemente rimodernato, il cui percorso è caratterizzato da un’indescrivibile atmosfera al tramonto.

    Floresta da Tijuca

    La Floresta da Tijuca è una riserva tropicale caratterizzata da 100 chilometri di stradine strette che si snodano tra la fitta vegetazione.

    Questa foresta è anche caratterizzata da alcuni punti panoramici d’osservazione come il Mesa do Imperador, la Vista Chinesa, rivolta verso il Corcovado e infine il Dona Marta Belvedere, rivolto verso il Pão de Açúcar. Terza area verde per estensione nella città di Rio, è anche un importante punto di riferimento per gli sportivi, è attrezzata per praticare ciclismo, corsa e arrampicata su roccia.

    Cristo Redentore

    La statua del Cristo Redentore, alta 38 metri, si erge a 700 metri sul livello del mare, sulla cima della montagna del Corcovado, a picco sulla baia di Rio de Janeiro.

    Fu progettata dallo scultore francese Paul Landowski e inaugurata il 12 ottobre 1931 dal presidente Getúlio Vargas. Il monumento è raggiungibile attraverso una linea ferroviaria che lo collega alla città di Rio de Janeiro.
    Rio de Janeiro

    Rio de Janeiro, seconda città del Brasile dopo San Paolo, è conosciuta in tutto il mondo per le famose spiagge di Copacabana e Ipanema, per l’imponente statua del Cristo Redentore sul monte Corcovado, e per il suo annuale carnevale. Non solo: la città contiene anche la più grande foresta all’interno di un’area urbana. Rio è una metropoli vivace e l’entusiasmo dei suoi abitanti contagioso.

    Fino al 1960 fu la capitale della nazione, sostituita poi da Brasilia.

     

  4. Giorno4 RIO DE JANEIRO

    Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per il bellissimo Boulevard Olimpico, una zona completamente rinnovata e dove ora è possibile passeggiare vedendo dalla strada molti punti di interesse come la vecchia cattedrale e la chiesa della Candelaria, ammirare gli splendidi graffiti dei “writer” di fama internazionale e ammirare l’architettura della Baia di Guanabara. Al termine escursione alla città del Samba. Nessuna festività è più “brasiliana” del Carnevale e non c’è nulla di più autentico delle scuole di Samba. Sebbene la famosa sfilata avvenga soltanto una volta all’anno, il lavoro di preparazione è quotidiano. Il tour vi porterà alla Città del Samba a visitare la scuola “Academicos do Grande Rio” dove potrete vedere alcuni dei carri delle sfilate passate, i costumi e interagire per immergervi totalmente nell’atmosfera del Carnevale. Rientro in hotel, pasti liberi, pomeriggio a disposizione. Pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Sambodromo

    Il sambodromo di Rio de Janeiro è una struttura architettonica fissa atta o ospitare manifestazioni in forma di parata.

    Lungo circa 700 metri si sviluppa su Avenida Marquês de Sapucaí ed è costeggiato spalti a gradinate arquibancadas sviluppati su più livelli. Nei livelli intermedi sono presenti le camarotes, dei veri e propri piccoli alloggi da cui è possibile assistere alla sfilata con maggiore comfort.

    Rio de Janeiro

    Rio de Janeiro, seconda città del Brasile dopo San Paolo, è conosciuta in tutto il mondo per le famose spiagge di Copacabana e Ipanema, per l’imponente statua del Cristo Redentore sul monte Corcovado, e per il suo annuale carnevale. Non solo: la città contiene anche la più grande foresta all’interno di un’area urbana. Rio è una metropoli vivace e l’entusiasmo dei suoi abitanti contagioso.

    Fino al 1960 fu la capitale della nazione, sostituita poi da Brasilia.

  5. Giorno5 RIO DE JANEIRO / FOZ DE IGUASSU’

    Prima colazione in hotel e trasferimento privato con guida in aeroporto. Partenza con volo interno per Iguassù. All’arrivo, accoglienza della guida parlante italiano e partenza per la vista del parco degli uccelli. Il parco ospita circa 900 uccelli di 150 specie diverse provenienti non solo dal Brasile ma anche da Australia, Africa e Asia. Questo santuario ecologico coniuga il turismo sostenibile con la conservazione dell’ambiente per riuscire a godere di queste splendide meraviglie della natura nel pieno rispetto rispetto delle stesse. Dopo la visita, che dura circa un’ora e mezza, trasferimento in hotel e sistemazione nella camera riservata. Resto del pomeriggio libero per relax. Pasti liberi e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Parco degli uccelli di Iguassù

    Il Parco degli Uccelli è uno santuario ecologico situato a Foz do Iguaçu, non lontano dalle cascate che delimitano il confine geografico e politico tra Brasile e Argentina.

    Il parco ospita circa 900 uccelli di 150 specie diverse provenienti non solo dal Brasile ma anche da Australia, Africa e Asia.

    Nel parco sono stati sviluppati anche programmi di educazione, ricerca e conservazione ambientale. Questo spazio naturale coniuga il turismo sostenibile con la conservazione dell’ambiente con l’obiettivo di riuscire a godere di queste splendide meraviglie della natura nel pieno rispetto delle stesse.

    Foz do Iguaçu

    Le cascate dell’Iguazú sono generate dal fiume Iguazú, situato sul confine tra lo stato brasiliano del Paraná e la provincia argentina di Misiones, e si sono formate circa 120 milioni di anni fa da un improvvisa frattura della crosta terrestre.

    L’imponenete sistema consiste di 275 cascate, con altezze fino a 70 metri, da cui precipitano circa 1500 metri cubi d’acqua al secondo che creano un effetto di nebulizzazione tale da provocare il fenomeno dell’arcobaleno perpetuo; la Garganta del Diablo, una gola a forma di U profonda 150 metri e lunga 700 metri, è la più maestosa e segna il confine tra Argentina e Brasile.

    Le cascate sono condivise dal Parco Nazionale dell’Iguazú (Argentina) e dal Parco Nazionale dell’Iguaçu (Brasile), entrambi nominati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, rispettivamente nel 1984 e 1986.

     

  6. Giorno6 FOZ DE IGUASSU’

    Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per l’escursione del Parco delle cascate lato argentino. Attraverserete il ponte Tancredo Neves per raggiungere la frontiera argentina. Parte della visita avverrà su un trenino che attraversa alcuni tratti del parco, con soste per proseguire a piedi fino al punto più alto delle cascate. Lungo il percorso potrete ammirare la lussureggiante vegetazione subtropicale del parco: orchidee, uccelli coloratissimi e altri animali selvatici oltre ovviamente alla vista spettacolare delle cascate. Arriverete fino alla piattaforma sospesa sull’orlo della “Garganta do Diablo” che supera i 70 metri, 20 più del Niagara. Al termine sosta per il pranzo in ristorante. Proseguimento della visita del Parco dal lato brasiliano, uno spettacolare sentiero che costeggia i salti vi permetterà di godere della vista panoramica su oltre 240 cascate. Le imponenti cascate costituiscono una delle più spettacolari aree turistiche del Sud America, ed una delle più importanti foreste pluviali rimaste in questa parte di mondo. Rientro in hotel in serata, cena libera e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Foz do Iguaçu

    Le cascate dell’Iguazú sono generate dal fiume Iguazú, situato sul confine tra lo stato brasiliano del Paraná e la provincia argentina di Misiones, e si sono formate circa 120 milioni di anni fa da un improvvisa frattura della crosta terrestre.

    L’imponenete sistema consiste di 275 cascate, con altezze fino a 70 metri, da cui precipitano circa 1500 metri cubi d’acqua al secondo che creano un effetto di nebulizzazione tale da provocare il fenomeno dell’arcobaleno perpetuo; la Garganta del Diablo, una gola a forma di U profonda 150 metri e lunga 700 metri, è la più maestosa e segna il confine tra Argentina e Brasile.

    Le cascate sono condivise dal Parco Nazionale dell’Iguazú (Argentina) e dal Parco Nazionale dell’Iguaçu (Brasile), entrambi nominati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, rispettivamente nel 1984 e 1986.

  7. Giorno7 FOZ DE IGUASSU’ / SALVADOR DA BAHIA

    Prima colazione in hotel, incontro con la guida, trasferimento privato in aeroporto e partenza per Salvador da Bahia, via São Paulo. Arrivo, incontro con la guida, trasferimento privato con guida in hotel. Sistemazione nella camera riservata, pasti liberi e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Salvador de Bahia

    Il nome per esteso è São Salvador da Bahia de Todos os Santos, ma per i brasiliani è semplicemente Salvador, ovvero la terza città più popolosa del Brasile (dopo San Paolo e Rio de Janeiro).

    Venne fondata nel 1549 a ridosso della Bahia de todos os santos e fu la prima città a diventare capitale del Brasile.

    Città turistica per eccellenza, è circondata dal mare, ricca di importanti tracce storiche così come di vivaci zone moderne e commerciali. Ed è palcoscenico privilegiato delle contraddizioni e tradizioni locali: è l’unico posto al mondo, per esempio, in cui è possibile visitare terreiros (luoghi di culto) e partecipare a cerimonie di candoblè (religione di origine africana).

  8. Giorno8 SALVADOR DA BAHIA

    Prima colazione in hotel, incontro con la guida parlante italiano e partenza per la visita della città, che vi mostrerà come è cambiata nel corso dei secoli. Partendo lungo la baia e proseguendo per i viali alberati della città arriverete fino al Pelourinho, il centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per la presenza di circa mille caseggiati storici, chiese e monumenti ben conservati, costruiti a partire del XVI secolo e che costituiscono il più grande patrimonio di architettura barocca del Sudamerica. Dalla piazza Municipale, situata vicino al famoso ascensore Lacerda, che collega velocemente la città alta alla città bassa, proseguirete a piedi per apprezzare gli splendidi edifici che riportano indietro nel tempo. Lungo la strada effettuerete la sosta alla Chiesa di San Francesco, ricca di decorazioni barocche a foglia d’oro, per arrivare fino al Largo do Pelourinho, il cuore del quartiere. Sosta per il pranzo non incluso. Nel pomeriggio proseguimento con la visita di una casa di culto del “candomblé”, che nonostante lo sviluppo della metropoli mantiene vivi i tradizionali valori religiosi e sociali della vita quotidiana africana. La visita si concentra sulle tradizioni religiose e sociali del tempio, sulla scuola primaria dove si studia anche la lingua Yoruba, le proprietà spirituali e medicinali delle piante sacre oltre ai normali studi accademici. Sosta in uno dei coloratissimi e caratteristici mercati rionali. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

    PUNTI D’INTERESSE

    Pelourinho

    Pelourinho è un famoso quartiere di Salvador de Bahia nel quale è possibile ammirare numerosi edifici sacri, tra cui la Basilica da Sé ricca di ori, altari e opere d’arte.

    Nella Praça Anchietà, dominata da una grande croce, si trova il bel Convento de Sao Francisco, importante esempio barocco

    brasiliano, costruito fra il XVII e XVIII secolo. Nelle vicinanze è possibile visitare anche il Museu Afro-Brasileiro.
    Il terminepelourinho significa letteralmente luogo delle frustate, è porprio qui, infatti, che fino a metà Ottocento gli schiavi neri

    venivano frustati e venduti.

    Mercado Modelo

    Il Mercado Modelo è il più famoso mercato artigianale di Salvador de Bahia, Brasile.
    Fu costruito nel 1861, sulle rovine dell’antica dogana, le cui fondamenta sono visitabili scendendo le apposite scale.

    Di giorno è un microcosmo nel quale acquistare, contrattare, assistere a spettacoli musica e capoeira o pranzare nei due ristoranti che si dividono il bel terrazzo panoramico.

    Chiesa di Sao Francisco

    La chiesa di Sao Francisco, importante esempio di barocco brasiliano costruito fra il XVII e XVIII secolo, si trova a Salvador de Bahia.

    I lavori per la sua costruzione terminarono nel 1723. Il complesso è caratterizzato da una grande quantità di ricchezze e splendori: al suo interno sono presenti numerose sculture in legno rivestite di lamine dorate; una particolarità è rappresentata dal soffitto che è stato dipinto usando la tecnica della prospettiva. All’estero, il cortile è rivestito da azulejos (ceramiche portoghesi) su cui si possono ammirare panorami e scorci della capitale lusitana per sempre cancellati dal sisma.

    Elevador Lacerda Salvador

    L’Elevador Lacerda (ascensore lacerda) è situato nella città di Salvador (Bahia), nella Praça Cayru, vicino al Mercado Modelo.

    Questra infrastrutta funge da collegamento tra la Cidade Alta, dove si trova il centro storico, e la Cidade Baixa, centro finanziario e commerciale della cità.

    Alto 79 metri, l’Elevador Lacerda fu costruito tra il 1869 ed il 1873 e venne restaurato negli anni Trenta.
    Dalle sue due alte torri è possibile godere della vista sulla Baía de Todos os Santos, il Mercado Modelo e il Forte do Mar.

    Farol da Barra
    Il Faro di Barra, o Farol de Santo Antônio, si trova nella città di Salvador.

    Alto 22 metri, insieme al Forte de Santo Antônio da Barra, si erge su quello che fin dal XVII secolo fu un porto estremamente movimentato in Brasile. La Baia de Todos os Santos, infatti, era un continuo via vai di imbarcazioni in cerca del pregiato legno pau brasil, di zucchero, contone e tabacco.

    Salvador de Bahia

    Il nome per esteso è São Salvador da Bahia de Todos os Santos, ma per i brasiliani è semplicemente Salvador, ovvero la terza città più popolosa del Brasile (dopo San Paolo e Rio de Janeiro).

    Venne fondata nel 1549 a ridosso della Bahia de todos os santos e fu la prima città a diventare capitale del Brasile.

    Città turistica per eccellenza, è circondata dal mare, ricca di importanti tracce storiche così come di vivaci zone moderne e commerciali. Ed è palcoscenico privilegiato delle contraddizioni e tradizioni locali: è l’unico posto al mondo, per esempio, in cui è possibile visitare terreiros (luoghi di culto) e partecipare a cerimonie di candoblè (religione di origine africana).

     

  9. Giorno9 SALVADOR DA BAHIA / SÃO PAULO / MILANO

    Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per la visita della parte bassa della città, lungo la penisola di Itapagipe dove la vita si muove ancora ad un ritmo più lento, i pescatori con le loro barche, la gente del posto che raccoglie i frutti di mare quando c’è la bassa marea, le golette ancorate, tutti protetti dalla famosa chiesa do Bonfim, una delle più importanti mete di pellegrinaggio in Brasile, legata al Candomblé. In tempo utile trasferimento in aeroporto. Imbarco su volo di linea per l’Italia via São Paulo. Pasti e pernottamento a bordo.

    PUNTI D’INTERESSE

    Chiesa de Bonfim

    La Chiesa de Bonfim è situata nella penisola do Bonfim, pochi chilometri a nord della Cidade Baixa, a Salvador.
    Questa chiesa è il luogo di culto più famoso della città, e solitamente il terzo giovedì di gennaio si svolte il festival di Bonfim, nel

    quale le donne indossano sgargianti costumi ed eseguono il rituale del lavaggio dei gradini della chiesa.

    Salvador de Bahia

    Il nome per esteso è São Salvador da Bahia de Todos os Santos, ma per i brasiliani è semplicemente Salvador, ovvero la terza città più popolosa del Brasile (dopo San Paolo e Rio de Janeiro).

    Venne fondata nel 1549 a ridosso della Bahia de todos os santos e fu la prima città a diventare capitale del Brasile.

    Città turistica per eccellenza, è circondata dal mare, ricca di importanti tracce storiche così come di vivaci zone moderne e commerciali. Ed è palcoscenico privilegiato delle contraddizioni e tradizioni locali: è l’unico posto al mondo, per esempio, in cui è possibile visitare terreiros (luoghi di culto) e partecipare a cerimonie di candoblè (religione di origine africana).

  10. Giorno10 ITALIA

    Arrivo in Italia e termine dei nostri servizi

    PUNTI D’INTERESSE

    Italia

    Partenza con volo di linea dall’Italia.

Città, Hotel, Alloggi.

1° Giorno

Aeroporto: Sao Paolo Guarulhos

2° Giorno

Rio de Janeiro: Hotel Arena Leme, 4*

3° Giorno

Rio de Janeiro: Hotel Arena Leme, 4*

4° Giorno 

Rio de Janeiro: Hotel Arena Leme, 4*

5° Giorno

Rio de Janeiro/Foz de Iguassù: Hotel Vivaz Cataratas, 4*

6° Giorno

Foz de Iguassù: Hotel Vivaz Cataratas, 4*

7° Giorno

Foz de Iguassù/Salvador da Bahia: Hotel Fera Palace, 5*

8° Giorno

Salvador da Bahia: Hotel Fera Palace, 5*

9° Giorno

Salvador da Bahia/Saõ Paulo/Milano: In viaggio

10° Giorno

Italia: Arrivo aeroporto Milano Malpensa 

The tour package inclusions and exclusions at a glance.
Sistemazione e Trattamento Inclusi.Seguire come da programma
  • 1° Giorno

Sistemazione: Aeroporto

Trattamento: Pasti e Pernottamento a bordo

  • 2° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Arena Leme, 4* – camera superior

Sistemazione Superior: Hotel Arena Leme, 4* – camera deluxe fronte mare

Trattamento: Come da programma

  • 3° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Arena Leme, 4* – camera superior

Sistemazione Superior: Hotel Arena Leme, 4* – camera deluxe fronte mare

Trattamento: Come da programma

  • 4° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Arena Leme, 4* – camera superior

Sistemazione Superior: Hotel Arena Leme, 4* – camera deluxe fronte mare

Trattamento: Come da programma

  • 5° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Vivaz Cataratas, 4* – camera deluxe

Sistemazione Superior: Hotel Vivaz Cataratas, 4* – camera suite

Trattamento: Come da programma

  • 6° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Vivaz Cataratas, 4* – camera deluxe

Sistemazione Superior: Hotel Vivaz Cataratas, 4* – camera suite

Trattamento: Come da programma

  • 7° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Fera Palace, 5* – (camera Superior)

Sistemazione Superior: Hotel Fera Palace, 5* – (camera Deluxe)

Trattamento: Come da programma

  • 8° Giorno

Sistemazione Standard: Hotel Fera Palace, 5* – (camera Superior)

Sistemazione Superior: Hotel Fera Palace, 5* – (camera Deluxe)

Trattamento: Come da programma

  • 9° Giorno

Trasferimento in aeroporto

  • 10° Giorno

Sistemazione: Aeroporto

Trattamento: Pasti e Pernottamento a bordo

Arrivo in Italia e termine dei nostri servizi